AMCI : COMUNICATO STAMPA SU ABORTO DOMICILIARE

COMUNICATO STAMPA  Il Movimento per la Vita Italiano e l’Associazione Medici Cattolici Italiani (AMCI) valutano molto duramente le annunciate nuove linee guida ministeriali che estendono la possibilità di ricorrere all’aborto farmacologico mediante la pillola RU486 fino alla nona settimana di gravidanza, consentendo altresì alla donna di tornare al proprio domicilio mezz’ora dopo l’assunzione della stessa, esonerandola pertanto dal ricovero.  

In allegato pubblichiamo il testo completo e scaricabile del comunicato che è  a firma del nostro presidente Filippo Boscia e della presidente del MpV Marina Casini